Chi siamo


 

Archè è un’associazione nata nel 2009 che si propone di perseguire l’interesse generale della comunità, mediante la promozione e la gestione di servizi socio-psico-educativi rivolti all’individuo, alle famiglie, ai gruppi e al territorio in cui opera, secondo una prospettiva sistemica che attenziona l’individuo in relazione alla comunità in cui esso è inserito, in un’ottica di reciproca influenza, ove il soggetto si propone come agente proattivo sia nel fronteggiamento, che nel cambiamento del proprio singolare percorso esistenziale, che come agente promotore del benessere collettivo psico-sociale. 

Per tale motivo Archè avvalendosi di un’equipe eterogenea di professionisti del sociale, mediante la valorizzazione e la promozione di una cittadinanza attiva, dirige la sua attenzione a differenti aree d’intervento di prevenzione primaria, secondaria e terziaria volti sia all’individuo che al territorio in cui opera, al fine di valorizzare e sviluppare interventi di solidarietà sociale.
Archè infatti, nello svolgimento delle proprie attività, valorizza e sviluppa interventi atti alla presa in carico del “disagio” nell’accezione globale del termine secondo le sue infinite declinazioni, per tale motivo sviluppa e promuove interventi di rete attraverso la progettazione e co-progettazione con enti del pubblico e del privato sociale.
Archè inoltre, grazie alla collaborazione con il Centro Siciliano di Terapia della Famiglia di Palermo organizza e promuove iniziative formative rivolte ai professionisti del sociale sia del pubblico che del privato della provincia di Trapani.
Da Ottobre 2014 Archè aderisce al Coordinamento Provinciale di Trapani di Libera (Associazioni nomi e numeri contro le mafie), al fine di voler dare il proprio contributo nell’ambito della prevenzione e del recupero della devianza giovanile, e del contrasto della cultura mafiosa.
Archè risulta iscritta negli albi comunale e distrettuale del Comune di Marsala. Dall’11 settembre 2015 Archè è diventata ONLUS.
L’Equipe:
Dott.ssa Donatella Pellegrino-Assistente Sociale Specialista – Presidente 

Dott.ssa Chiara Musillami-Pedagogista – Vice Presidente
Dott.ssa Giusy Calamia-Psicologa
Dott.ssa Ida Ingoglia-Assistente Sociale – Tesoriere
Dott.ssa Samanta Morana-Psicologa
Dott.ssa Tiziana Morana-Operatore Socialeù

Dott.ssa Anna Maria Alagna – Consulente del lavoro

Progetti locali e nazionali:

  • 2013 – “Educazione civica e legalità”: Archè promuove la costituzione di 4 scuole a rete per il progetto che prevede 4 azioni di legalità in interscambio, collaborando all’ideazione progettuale presentata a bando della Regione Sicilia Assessorato Pubblica Istruzione.
  • 2013 – Archè organizza un “aperitivo solidale” a Marsala in collaborazione con Sottotraccia, Distilleria Bianchi – Amaro Segesta, Caffè Millennium e sponsorizzato dal CSTF di Palermo Studio di Architettura Castellinaria, Cantina Alcesti, Cantina Intorcia, Assicurazione HDI, Nero Giardini – Teresi, per finanziare il Progetto “Aiutiamo i bambini in Etiopia” con forti problematiche familiari, che versano in stato di abbandono, collocati in tre case famiglie ad Addis Abbeba.
  • 2013 – “Fiabe di legalità”: Azione progettuale in collaborazione col Comune di Marsala. Laboratorio per le scuole primarie sui concetti di mafia e legalità. Lavoro di teatralizzazione e restituzione grafica tratto dal testo “La mafia spiegata ai bambini” di Marco Rizzo.
  • 2013 – “Memoria è impegno”: Progetto in collaborazione con USSM Pa e Libera Trapani. Azioni di accompagnamento educativo nella giustizia riparativa per giovani autori di reato e sensibilizzazione ai temi della legalità.
  • 2013 – “Scacco Matto alla Mafia”: Progetto in collaborazione con Navarra Editore. Azioni di promozione presso gli enti comunali di una campagna di sensibilizzazione per l’educazione alla legalità nelle scuole e proposizione di materiale per avviare laboratori scolastici sulla legalità.
  • 2013 – “Tutti al Cinema”: Progetto in collaborazione col comune di Marsala. Incontri cinematografici rivolti alle scuole e alle associazioni per diversamente abili, finalizzati alla promozione di opportunità di crescita culturale e sociale per fasce di popolazione in condizione di svantaggio.
  • 2014 – “Banco Alimentare”: Raccolta di beni alimentari non deperibili in collaborazione con Libera Nomi e Numeri contro le mafie coordinamento provinciale di Trapani, donati al campo di ospitalità e solidarietà “Ciao Ousmane” di Campobello di Mazara, Progetto per lavoratori migranti stagionali”.
  • 2014 – “Cine…MaInsieme”: Progetto di azioni laboratoriali cinematografiche realizzato in collaborazione con l’Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni di Trapani, rivolto ai ragazzi di area penale e/o a rischio di devianza, a contenuto educativo e di stimolo alla riflessione, alla creatività e alla formulazione di idee-concetti orientati alla promozione del senso civico, realizzato mediante la visione guidata e la rielaborazione dei contenuti tematici.
  • 2015- “Sentieri eretici Porfiliani”: Progettazione ed attuazione in collaborazione con Libera Nomi e Numeri contro le Mafie coordinamento provinciale di Trapani di un ciclo di incontri aperti alla cittadinanza con diversi Autori di libri sulla storia della mafia
  • 2015 – “Formazione continua Assistenti Sociali”: segreteria organizzativa per il Progetto CSTF di formazione continua degli Assistenti Sociali.
  • 2015 – “Didattica-Mente”: Attività di supporto e recupero didattico-educativo rivolto agli alunni delle scuole primarie e secondarie e con Disturbi Specifici dell’Apprendimento, Sindrome da deficit di attenzione e iperattività, Bisogni Educativi Speciali e lievi deficit cognitivi.
  • 2015 – “Ri-CreAzioni Centro Sociale”: Progetto di servizi socio-educativi didattici e ludici in collaborazione con La Tavola Valdese, nell’ambito di spazi di quartiere di cui riappropriarsi e di cui rendersi protagonisti, a sostegno dell’infanzia e della genitorialità.

Progetti esteri:

  • Aiutiamo i bambini in Etiopia” (azione di raccolta fondi per il sostentamento, la scolarizzazione e prospettive lavorative dei bambini di tre case famiglie in Etiopia);
  • Aiutiamo i bambini in Costa D’Avorio” (azione di raccolta fondi per il sostentamento, la scolarizzazione e prospettive lavorative per i bambini di un centro aggregativo in Costa D’Avorio).